Collezioni - Ezio Di Chiaro
Ingrandisci
Modello: G. 255
 
Categoria: Registratori
 
Anno di costruzione: 1956
 
Bollettino Tecnico N°: 64
 
 
DESCRIZIONE: Registratore a nastro completo di telecomando azionato meccanicamente,glorioso registratore a nastro nato dalla collaborazione della Magnetofoni Castelli e la Geloso,sarÓ per diversi anni il registratore per antonomasia in particolare in Italia ,sarÓ il regalo pi¨ ambito e atteso dai ragazzi di allora ,purtroppo per molti resterÓ un desiderio mai colmato a causa del suo prezzo, nel 1955 occoreva circa mezzo stipendo in quanto costava circa 45.000 lire di listino.
NOTE: Il G 255 sarÓ costruito in diverse versioni ,il tipo 255.s per l'utilizzo prettamente per la famiglia dotato di due velocitÓ 9,5 e 4,75 adatto sia alla musica che alla voce.Invece il G.255U sarÓ destinato agli uffici avendo un dispositivo per la partenza rapida e dotato di velocitÓ diverse 9,5 e 5,5 velocitÓ piu adatte all'utilizzo professionale.La versione 255U in seguito sarÓ dotato di telecomandi meccanici a mano e a pedali per facilitare il lavoro delle dattilografe in ufficio.Per diversi anni sarÓ il cavallo di battaglia dei registatori in italia ,ma la concorrenza non stava a guardare e giÓ si cominciavano a vedere i primi Philips,e Grundig con medesime caratteristiche pronti a invadere il mercato,in seguito sarÓ sostituito dal modello G256 di dimensioni piu contenute.

Indietro


Copyright © 2002 - 2022 by Paolo Di Chiaro